Architettura e design Blog Home

Svezia: Emporia il nuovo progetto di Wingårdh Arkitektkontor

Emporia è prima di tutto un progetto di pianificazione urbana in cui uffici, abitazioni e negozi si fondono in uno sviluppo ad uso misto lungo Boulevarden e Stationsgatan a Hyllie, nella parte meridionale di Malmö. L’idea principale del nostro concorso vincente, dicono i progettisti, era di nascondere la vendita al dettaglio dietro una corona di edifici residenziali e commerciali. L’intero complesso commerciale si sarebbe quindi integrato nel tessuto della città.


Architetti:      Wingårdh Arkitektkontor

Luogo:            Malmö, Svezia

Area:              27.000 mq

Anno:             2012

Photo:           Tord-Rikard Söderström


Si tratta di un enorme progetto, di cui solo l’edificio d’angolo con l’ingresso d’ambra è stato completato. Questa entrata sarà l’unica parte del centro commerciale di Emporia che rimane visibile quando il progetto sarà completato. L’idea di una serie di edifici ad uso misto richiedeva una forma forte che potesse attrarre i visitatori da Station Square per entrare e fare acquisti. Il vetro a doppia curvatura racchiude la fenditura diagonale che attraversa l’edificio. Qui il panorama che si ammira dallo stretto di Öresund con le sue nuvole che si muovono veloci a caccia di scorci di sole, diventa presente e tangibile.

L’entrata diagonale da Hyllie Station Square conduce in profondità nel blocco. All’interno, la vendita al dettaglio è organizzata attorno a un otto di tre piani. I negozi sono raggruppati attorno ad atrii dai colori audaci, ognuno con un tema diverso. Sul lato nord del complesso, una rampa conduce in un garage di colore arcobaleno (per 2500 auto) con accesso diretto alla figura ad otto. Ad est c’è un parcheggio di per 500 auto proprio fuori dal supermercato.

Il parco sul tetto è stato progettato come un fosse un parco naturale. La sua vegetazione e i suoi patii riparati dal sole e riparati dal vento sono accessibili sia dall’interno che dall’esterno dell’edificio. Le colline che proteggono dal vento nascondono in realtà locali tecnologici. In futuro il tetto sarà competato con ristoranti all’aperto, un centro benessere e un parco di divertimenti, i centri commerciali devono offrire nuove attrazioni a intervalli regolari.

I suoi colori audaci e le linee d’angolo piegate diventano una sfida, così come le dimensioni e l’ambizione del progetto, nel quale sono stati disegnati in maniera personalizzata tutto, dai soffitti ai pavimenti alle vetrine alle insegne, così come mobili, vetro colato e maniglie.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *