Blog Home Rigenerazione Urbana

RIGENERAZIONE URBANA ATTRAVERSO L’ARCHITETTURA DEL RIUSO

Caltanissetta – 29 Ottobre 2016

L’Associazione Culturale “Genius Loci Architettura” di Caltanissetta, in collaborazione con il comitato di quartiere “Balate-Pinzelli”, l’Istituto di istruzione secondario superiore “Manzoni-Juavara” propone la realizzazione di una “Rigenerazione Urbana” in data 29 Ottobre 2016 in via Ferdinando I. Il progetto si oppone attivamente al degrado urbano agendo contro l’incuria delle aree verdi.
L’attività principale è quella di rimodellare e abbellire, con arredi di eco-design, le aiuole e le zone dismesse o dimenticate della città. L’iniziativa vuole segnare l’inizio di una nuova stagione nelle politiche d’intervento del verde urbano, l’avvio e la realizzazione di importanti interventi e progetti per la cura, tutela e valorizzazione del verde cittadino, con il coinvolgimento di tutta la città.
La qualità di uno spazio pubblico dipende da diversi fattori quali l’accessibilità, l’intensità d’uso e delle relazioni sociali che può favorire, la visibilità e la mescolanza di comportamenti e gruppi sociali differenti, la capacità di promuovere l’identità simbolica del luogo, l’adattabilità a usi diversi nel corso del tempo (luoghi d’incontro e di aggregazione attraverso l’arredo urbano, realizzazione di percorsi, aree lettura, aree gioco, etc).
Il progetto prevede:
Riqualificazione aree verdi pubbliche e ecodesign partecipativo – colorare, abbellire, piantare:
– Copertoni usati (per la realizzazione di arredo urbano e giochi: diventano fioriere, altalene, contenitori per la differenziata etc);
– legno riciclato (pallets utilizzati per la realizzazione di arredo urbano e giochi: percorsi sensoriali, casetta etc).
INDIVIDUAZIONE DELL’ AREA
E’ stata individuata l’area verde sita in via Ferdinando I, ricadente all’interno del centro urbano. Lo spazio verde viene così integrato con la vita quotidiana della comunità e non solo serve come zona di conservazione, ma deve anche essere in grado di esercitare una funzione economica, ricreativa, estetica e istruttiva. Sulla base di processi contemporanei, le città e i loro quartieri possono, mediante sviluppi di tipo “open space”, migliorare il loro richiamo a turisti e residenti. In questo modo le loro qualità intrinseche possono accrescere in modo significative.
OBIETTIVI DELL’INIZIATIVA
1. ecologico-ambientale: il verde, anche all’interno delle aree urbane, costituisce un fondamentale elemento di presenza ecologica ed ambientale, che contribuisce in modo sostanziale a mitigare gli effetti di degrado;
2. sociale e ricreativa: la presenza di parchi, giardini, viali e piazze alberate consente di soddisfare un’importante esigenza ricreativa e sociale e di fornire un fondamentale servizio alla collettività, rendendo più vivibile e a dimensione degli uomini e delle famiglie una città;
3. igienica: le aree verdi svolgono un’importante funzione psicologica ed umorale per le persone che ne fruiscono, contribuendo al benessere individuale ed all’equilibrio mentale prodotto dalla vista riposante di un’area verde ben curata;
4. culturale e didattica: la presenza del verde costituisce un elemento di grande importanza dal punto di vista culturale, sia perché può favorire la conoscenza dell’ambiente presso i cittadini, sia anche per l’importante funzione didattica per le nuove generazioni.
5. estetico-architettonica: anche la funzione estetico-architettonica è rilevante, considerato che la presenza del verde migliora decisamente il paesaggio urbano e rende più gradevole la permanenza in città, per cui diventa fondamentale favorire un’integrazione fra elementi architettonici e verde nell’ambito della progettazione dell’arredo urbano.
Riepilogo:
Dove: Villetta sita in via Ferdinando I Caltanissetta
Quando: 29 Ottobre 2016
Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare a questa giornata di festa, saremo alla villetta dalle 9.00 del mattino fino a chiusura lavori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *