Architettura e design

Dialetti Architettonici: Rumah Gadang, la tradizionale casa di Minangkabau – di Carlo Gibiino

“Rubrica con esempi di architetture auto progettate ed auto costruite nel mondo, architetture particolari, spesso intrisi di arcaismi linguistici, un linguaggio territoriale e locale che spesso molti banalizzano.”

Istana Pagaruyuang

Rumah Gadang o Rumah Godang è il nome della casa tradizionale di Minangkabau che si trova comunemente nella provincia di West Sumatra, Indonesia. Questa casa è anche chiamata con un altro nome dalla comunità locale ovvero casa Bagonjong o Rumah Baanjuang.

A Rumah Gadang il numero delle stanze corrispondono al numero di donne che ci vivono. E’ solitamente costruito su un appezzamento di terra appartenente alla famiglia madre di una particolare tribù o gruppo e la proprietà viene ereditata dalle donne di quel gruppo. La società Minangkabau è matrilineare, e il Rumah Gadang è di proprietà delle donne della famiglia che vivono lì, per cui la proprietà viene passata da madre in figlia.

L’architettura, la costruzione, la decorazione interna ed esterna e le funzioni della casa riflettono la cultura e i valori del Minangkabau. Un Rumah Gadang funge da residenza e sala per riunioni di famiglia e attività cerimoniali.

Le case hanno una struttura del tetto curvilinea con timpani a più livelli. Le finestre con le imposte sono incassate nelle pareti incise con profuse sculture floreali dipinte. Ogni aspetto della casa ha un significato simbolico relativo al Minangkabau (credenza e legge consuetudinarie). I pinnacoli curvi verso l’alto (gonjong) sulle cime del tetto, che si dice rappresentino le corna di bufalo, simboleggiano il raggiungimento del Paradiso. I muri sulle altezze anteriori e posteriori (dindiang tapi), tradizionalmente fatti di strisce intrecciate di bambù, simboleggiano la forza e l’utilità della comunità che si forma quando gli individui diventano parte del tutto invece di stare soli. La disposizione delle stanze nella casa è vista come un riflesso del modello di vita di una donna, formando un viaggio dall’area privata all’area pubblica (anjuang), poi alle camere da letto (biliak) e infine alla cucina. Il termine Rumah Gadang di solito si riferisce alle più grandi case comuni, ma le residenze singole più piccole condividono molti dei suoi elementi architettonici.

Una comune Rumah Gadang è una casa lunga, a pianta rettangolare, con molteplici frontoni e creste che si espandono formando estremità a forma di corno di bufalo. Normalmente hanno proiezioni a tre livelli. Sono larghi e fissati su pile di legno che possono raggiungere fino a 3 metri da terra; a volte con una veranda che corre lungo la facciata della casa che viene utilizzata come ingresso e sala da pranzo e come posto letto per gli ospiti. A differenza delle case Toba Batak, dove il tetto crea essenzialmente lo spazio abitativo, il tetto Minangkabau poggia su pareti convenzionali. Le aree di cottura e stoccaggio sono spesso in edifici separati.

©nitastrudwickphotography.com

La casa è in gran parte costruita in legno; un’eccezione è il muro longitudinale posteriore che è un reticolo semplice intessuto in un motivo a scacchi di bambù. Il tetto è a traliccio traverso, ed è tipicamente coperto di paglia dalla fibra della palma da zucchero (ijuk), che è il più duro materiale di paglia disponibile e si dice che duri cento anni. La paglia è posata in fasci che possono essere facilmente adattati al tetto curvo.

©kabaranah.com

I pinnacoli del tetto sono formati sulle cime dalla paglia intrecciate da legature metalliche decorative e disegnate in punti che assomigliano a corna di bufalo – un’allusione a una leggenda riguardante una battaglia tra due bufali da cui si ritiene che il nome “Minangkabau” sia stato derivato.

©saribundo.biz

Le donne che condividono la casa hanno dormitori in nicchie, tradizionalmente in numero dispari, disposte in fila contro il muro posteriore, e coperte dal grande spazio interno della zona giorno principale. Tradizionalmente, i grandi Rumah Gadang sono circondati da case più piccole costruite per le sorelle e le figlie sposate della famiglia madre. È responsabilità dello zio materno delle donne assicurarsi che ogni donna sposata nella famiglia abbia una stanza tutta sua, e ciò si realizza o costruendo una nuova casa o, più comunemente, aggiungendo annessi a quella originale. Si dice che il numero delle figlie sposate in una casa può essere conosciuto contando le sue estensioni a forma di corno; poiché non vengono sempre aggiunti simmetricamente, il Rumah Gadang può a volte apparire sbilanciato.

©minangjelita.com

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *