Architettura e design Blog Home

Nasce la prima comunità in cui le case vengono stampate in 3D in 24 ore e per $ 4000 (c.ca € 3.300)

ICON, una società di costruzioni di Austin, Texas, e New Story, una organizzazione non profit focalizzata sull’edilizia, ha creato una stampante 3D in grado di costruire case in movimento per soli $ 4000. La stampante, denominata Vulcan, è in grado di stampare una casa di cemento a 650mq a un solo piano in 12-24 ore. E forse come un piccolo modo per capovolgere la traiettoria dell’innovazione, trasferiranno la stampante in America Latina, per creare la prima comunità stampata in 3D al mondo in El Salvador entro il prossimo anno. 

Tutte le immagini: Courtesy of ICON and New Story

La prima casa stampata in 3D si trova attualmente ad Austin, in Texas, ed è composta da soggiorno, camera da letto, bagno e un portico curvo. E ‘stato svelato durante la SXSW Conference 2018 all’inizio di questo mese. 

 

Il materiale principale utilizzato è il cemento Portland, Queste case dovrebbero durare più a lungo o più a lungo delle case costruite in cemento armato (CMU) e sono costruite secondo gli standard di codice strutturale dell’International Building Code (IBC).

Le aziende scelgono di trasferirsi in El Salvador perché credono che queste case stampate in 3D possano dare un contributo importante a una regione che ha bisogno di alloggi. Hanno anche avviato campagne di raccolta fondi in modo che i donatori possano finanziare una casa in 3D per una famiglia. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *