Blog

A Rio de Janeiro, i libri diventano arcobaleno (Studio Arthur Casas)

In questa libreria, i libri non solo si leggono ma diventano anche arredo, colore, luci, creando un arcobaleno, per far sentire i clienti come se stessero in un luogo aperto, in una piazza pubblica, e incoraggiano i visitatori al relax, questa l’idea dello studio Arthur Casas. I libri sono disposti per colore e per titolo, in modo da ricreare artificialmente i colori dell’arcobaleno, è divertente, dice l’autore del progetto, “vedere un arcobaleno all’interno di uno spazio chiuso, anche se all’inizio, non era proprio il nostro obiettivo”. La libreria contiene all’interno uno spazio per gli acquisti elettronici, un auditorium, un bar e uno spazio per i bambini. E’ uno locale abbastanza grande, ma il proggettista ha voluto creare un ‘ambiente accogliente usando  luci calde e colori neutri, per far risaltare i libri e nello stesso tempo attrarre le persone in un ambiente rilassante e confortevole. Divani e poltrone,  tutti di fattura brasiliana dei rinomati designers Paulo Mendes de Rocha e Serigio Rodrigues, sono posizionati in modo da creare uno spazio in cui il visitatore può sentirsi come a casa propria.
Carlo Gibiino

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *